Associazione Medjugorje Torino

il perdono

Il perdono è l'atto con cui viene rimessa un'offesa arrecata, cui segue una riconciliazione. Si possono considerare tre aspetti del perdono. Vediamoli brevemente. Il perdono di Dio verso l'uomo, il perdono nell'insegnamento di Gesù e il perdono dell'uomo verso il suo simile.

Leggi tutto...

L'UOMO DI OGGI CREDE ANCORA NELL'ALDILA'

Ci sarà una vita dopo la morte? Nessuno è mai venuto dall'altro mondo a dirci ciò che esiste dopo la morte. E' la domanda e l'affermazione che corre a volte sulle labbra di chi non è molto fondato nella fede. Solo chi vive una vita moralmente disordinata è interessato a negare quella futura, soprattutto l'inferno.

Leggi tutto...

VERSO IL PARADISO...

Il Cielo. Coloro che muoiono nella grazia e nell'amicizia di Dio e che sono perfettamente purificati, vivono per sempre con Cristo e sono per sempre simili a Dio, perché lo vedono "così come Egli è" (1 Gv 3,2), faccia a faccia, senza mediazione di alcuna creatura.

Leggi tutto...

maria e la risurrezione

Dopo la deposizione di Gesù nel sepolcro, Maria "rimane sola a tenere viva la fiamma della fede, preparandosi ad accogliere l'annuncio gioioso e sorprendente della Risurrezione". L'attesa vissuta il Sabato Santo costituisce uno dei momenti più alti della fede della Madre del Signore: nell'oscurità che avvolge l'universo, Ella si affida pienamente al Dio della vita e attende la realizzazione piena delle divine promesse.

Leggi tutto...

LA QUARESIMA

La Quaresima è un tempo dell'anno liturgico che precede il mistero della Passione, Morte e Risurrezione del Signore. Anche la nostra risurrezione spirituale, la Pasqua del nostro spirito, deve essere preceduta dalla morte ai beni del mondo.

Leggi tutto...

dio mi chiama per nome

Dio era perfetto, beatissimo in se stesso; ma Egli volle creare un mondo per la sua gloria. Egli è l'Onnipotente ed avrebbe potuto fare ogni cosa da sè, ma fu sua volontà compiere i suoi disegni per mezzo di esseri da Lui creati. Noi siamo tutti creati per la sua gloria; noi siamo creati per fare la sua volontà. 

Leggi tutto...

la preghiera

"Tante volte ci accorgiamo che ci è difficile realizzare l'idea di Dio con concretezza, quando ci mettiamo dietro ai filosofi e ai teologi e ci arrampichiamo sui loro ragionamenti. Per incontrare Dio così da poter dire che per noi il Signore è Qualcuno, ci vuole una cosa sola: la preghiera.

Leggi tutto...

pAURE E ANTIPAURE

LA PAURA MODERNA NASCE DAL CUORE. Potrebbe sembrare a prima vista che il Vangelo faccia da cassa di risonanza per le nostre paure. Per cui ci vien quasi la voglia di dire: "Basta, Signore! Adesso ti ci metti anche Tu. Perché mai aumenti la nostra angoscia parlandoci di stelle che precipitano, di soli che si spengono, di lune che non hanno più luce?

Leggi tutto...

L'ABBANDONO TOTALE

Sull'abbandono totale di noi stessi e di ciò che ci appartiene nelle mani di Dio, ci parla una preghiera composta da un uomo che a Dio ha dedicato la sua vita: padre Charles de Foucauld. Leggiamola insieme:

Leggi tutto...

FRA DORMIGLIONE

Noi abbiamo dei punti deboli sui quali siamo più attaccati e cadiamo. Così si rimane molto male specialmente quando si intende fare un cammino di fede. Per vincere questi punti deboli, dove maggiormente ci attacca il demonio, cosa si può fare?

Leggi tutto...

kirk kilgour e il suo coraggio

Accettarsi ed accettare tutto ciò che ci attende nella vita esige spesso un coraggio eroico che solo la fede in Dio ci può dare. Vorrei presentare la testimonianza di uno dei tanti "coraggiosi" che si possono incontrare nella vita. La sua testimonianza vale più di tanti discorsi, quello che ci colpisce di più è la sua "gioia di vivere" malgrado la menomazione da cui è stato colpito.

Leggi tutto...

LA FORZA DELLA PREGHIERA

Qual è la forza più grande dell'universo? E' quella immensa dell'uragano o del tornado, quella delle maree o del terremoto, o forse quella di un vulcano in eruzione? Sono tutte manifestazioni formidabili della forza della natura: ma non è tra queste la massima potenza esistente. Forse si tratta dell'immensa energia scoperta dall'uomo nel cuore dell'atomo?

Leggi tutto...

LA TERAPIA DELL'ABBANDONO

A mio parere esiste un talismano prodigioso per estirpare la sofferenza, qualsiasi tipo di sofferenza e si chiama abbandono. Ritengo però doveroso premettere che questo metodo è valido e liberatorio per coloro che vivono decisamente in un contesto di fede. Ora traccerò qui un breve schema di quello che, secondo me, è la via della liberazione e della pace: il cammino dell'abbandono.

Leggi tutto...

I SANTI ... SONO UOMINI COME NOI

Sono stato incaricato di scrivere la vita di diversi santi, qualcuno già canonizzato, altri che non lo saranno mai, qualcuno ancora vivente. Forse qualcuno mi accuserà di protagonismo, di culto della personalità, ma posso assicurare che nessuno di loro, mentre era in vita, ha conosciuto la gloria, tutti sono passati per la via dell'umiliazione e della croce, uniche vie che conducono alla santità.

Leggi tutto...

ADESSO, ORA

Il momento presente è il luogo dell'amore di Dio. Non c'è nessuna altra possibilità: Dio è nel presente e solo qui è possibile l'incontro tra l'amore di Dio e l'amore a Dio nelle sue espressioni di abbandono alla Provvidenza e di compimento della divina volontà. L'amore di Dio raggiunge l'uomo oggi, adesso, e lo raggiunge con una sua precisa volontà.

Leggi tutto...

OGNI GIORNO E' FESTA

Ogni atto buono ci mette in comunicazione diretta con Dio. Ogni preghiera fosse pure un pensiero, una invocazione, è un colloquio con Lui. Vivere continuamente alla sua presenza, essere sicuri che il suo amore ci accompagna in ogni momento della vita, deve riempirci il cuore di gioia. Per questo ogni giorno è festa. Anche la più piccola azione diventa un avvenimento che ci rende partecipi dell'opera salvifica di Cristo.

Leggi tutto...

XI MEDITAZIONE DELLA PAROLA

COME GIA' ABBIAMO AVUTO OCCASIONE DI DIRE, NELL'IMPOSTAZIONE DI QUESTA RUBRICA SIAMO PARTITI DALLA CONSTATAZIONE CHE NEL CORSO DEGLI ANNI LA VERGINE MARIA, NEI SUOI MESSAGGI, HA RIPETUTAMENTE INVITATO A LEGGERE LA SCRITTURA PER COMPRENDERE SEMPRE MEGLIO LA PAROLA DI DIO.

Leggi tutto...

una fragile creatura

UNA FRAGILE CREATURA CHE PREGA IN GINOCCHIO E' LA LEVA CHE PUO' SOLLEVARE IL MONDO (dalla biografia di Maria Crocifissa Di Rosa - 1813/1855 - fondatrice delle Suore Ancelle della Carità, proclamata Santa nel 1954). 

Maria Crocifissa si aggrappa alla corona del rosario, perché sa che la preghiera è la carta vincente. Perciò chiede a tutti uragani di novene e tempeste di suppliche. E' fermamente convinta che una fragile creatura in ginocchio è la leva che può sollevare il mondo.

Leggi tutto...

... E SE COMINCIASSIMO NOI AD AMARE?

L'amore è l'arma più forte di cui disponiamo. E' il segreto più grande per aver successo in tutti i campi. I muscoli possono schiacciare uno scudo e persino distruggere una vita, ma solo l'invisibile potere dell'amore può aprire il cuore degli uomini. Voglio fare dell'amore la mia arma più forte, così che nessuno di coloro che accosterò potrà difendersi contro la sua forza.

Leggi tutto...

COME TROVARE DIO

Un discepolo andò dal suo Maestro e gli disse: "Maestro, voglio trovare Dio". Il Maestro sorrise. E siccome faceva molto caldo, invitò il giovane ad accompagnarlo a fare un bagno nel fiume. Il giovane si tuffò e il Maestro fece altrettanto.

Leggi tutto...

X MEDITAZIONE DELLA PAROLA

COME GIA' ABBIAMO AVUTO OCCASIONE DI DIRE, NELL'IMPOSTAZIONE DI QUESTA RUBRICA SIAMO PARTITI DALLA CONSTATAZIONE CHE NEL CORSO DEGLI ANNI LA VERGINE MARIA, NEI SUOI MESSAGGI, HA RIPETUTAMENTE INVITATO A LEGGERE LA SCRITTURA PER COMPRENDERE SEMPRE MEGLIO LA PAROLA DI DIO.

Leggi tutto...