Associazione Medjugorje Torino

SE SAPESTE...

Essere amati e disponibili all'amore significa individuare il significato e la gioia della vita, indipendentemente da tutte le altre circostanze. Chi è amato, ha una vita densa di significati e chi ama realizza a pieno la propria esistenza.

Leggi tutto...

IL MERAVIGLIOSO VALORE DELLA SANTA MESSA

- Cristo per mezzo degli uomini rinnova il suo sacrificio. La S. Messa non è solamente una semplice rappresentazione del sacrificio della Croce; non ha solamente il valore di un semplice ricordo; ma è un vero sacrificio come quello del Calvario, che essa riproduce, continua e di cui apllica i frutti.

Leggi tutto...

L'immacolata, aurora della salvezza

Ogni anno all'8 dicembre proviamo sicuramente grande gioia nel festeggiare l'Immacolata Concezione di Maria, la solennità mariana per eccellenza del tempo di Avvento, che vuole predisporci a vivere con lo stesso Cuore (Immacolato) della Madre l'accoglienza di Gesù nella nostra vita, cioè il senso vero del Natale.

Leggi tutto...

PERCHE' LA MADONNA APPARE

Le apparizioni si presentano come una manifestazione sensibile del soprannaturale. Tutta la storia biblica, Vecchio e Nuovo Testamento, ce ne dà conferma. Dio invisibile si manifesta attraverso segni visibili perché l'uomo non può cogliere l'invisibile se non attraverso la mediazione di segni sensibili.

Leggi tutto...

LA MADONNA E' TRA NOI

Stiamo vivendo un momento storico particolarmente difficile, denso di avvenimenti minacciosi e imprevedibili. Luce di speranza sono certamente le apparizioni della Madonna: un vero trionfo e un'esplosione di soprannaturale, per chi sa osservare e meditare.

Leggi tutto...

LA PREGHIERA DI SEMPLICITA' di p. andrea gasparino

Scrive Padre Andrea Gasparino (sacerdote del Movimento Contemplativo Missionario 'P. De Foucauld') in un suo libro che ha proprio questo titolo: "La preghiera di semplicità è alla portata di tutti. E' la strada facile per gustare le gioie profonde della preghiera. E' imparare a versare il cuore in Dio con fiducia e semplicità, come sa fare un figlio affettuoso con il papà o con la mamma, condividendo problemi, debolezze, gioie e pene per vivere nella luce di Dio tutte le cose della giornata...".

Leggi tutto...

XIII MEDITAZIONE DELLA PAROLA

COME GIA' ABBIAMO AVUTO OCCASIONE DI DIRE, NELL'IMPOSTAZIONE DI QUESTA RUBRICA SIAMO PARTITI DALLA CONSTATAZIONE CHE NEL CORSO DEGLI ANNI LA VERGINE MARIA, NEI SUOI MESSAGGI, HA RIPETUTAMENTE INVITATO A LEGGERE LA SCRITTURA PER COMPRENDERE SEMPRE MEGLIO LA PAROLA DI DIO.

Leggi tutto...

IL SANTO ROSARIO

Preghiera di lode e di supplica a Maria e arma vincente nelle nostre mani.

E' nei Sacramenti che il cristiano viene configurato sempre più a Cristo. Ma per vivere come Cristo è necessario che il cristiano abbia sempre davanti agli occhi i Misteri della sua vita.

Leggi tutto...

la conversione sincera

E' un miracolo maggiore la conversione di un peccatore che la risurrezione di un morto. In questa si richiama in vita la carne, destinata a perire; in quella, l'anima, destinata a vivere in eterno. Se la luce della conversione si accenderà nel tuo spirito, piangerai il passato e orienterai la tua vita ai beni futuri. Se vuoi vivere una vita nuova, piangi i vecchi peccati.

Leggi tutto...

IL SACRAMENTO DELLA RICONCILIAZIONE

Mentre sei ancora in tempo pentiti delle tue colpe, per ottenere la salvezza; quando sarai partito da questo mondo, non potrai più fare penitenza, nè confessare i tuoi peccati. Mentre puoi essere ancora curato, affidati a Dio, tuo medico. Nel sacramento della riconciliazione Gesù ti ha preparato una medicina col suo sangue.

Leggi tutto...

XII MEDITAZIONE DELLA PAROLA

COME GIA' ABBIAMO AVUTO OCCASIONE DI DIRE, NELL'IMPOSTAZIONE DI QUESTA RUBRICA SIAMO PARTITI DALLA CONSTATAZIONE CHE NEL CORSO DEGLI ANNI LA VERGINE MARIA, NEI SUOI MESSAGGI, HA RIPETUTAMENTE INVITATO A LEGGERE LA SCRITTURA PER COMPRENDERE SEMPRE MEGLIO LA PAROLA DI DIO.

Leggi tutto...

LA POTENZA DELLA PREGHIERA

L'incontro con Gesù si rinnova ogni giorno. Ogni mattina Lui ci chiede di proclamarlo nostro Signore e Salvatore e si dimostra sempre pronto a prenderci per mano per condurci nella vita quotidiana. Chi ha incontrato personalmente Gesù ha scoperto di poter vivere in sua compagnia, alla sua presenza.

Leggi tutto...

NON STANCARTI, SIGNORE, DI AMARCI!

Non stancarti, Signore, di amarci. Quando mi peso sulla bilancia del tuo amore, mi vergogno e mi confondo. Se io fossi al tuo posto, Signore, e avessi a che fare con un tipo come me, mi sarei già stancato. Ma tu, appunto perché sei Dio, non puoi stancarti di noi.

Leggi tutto...

A coloro che si sentono falliti

Questa lettera la scrivo un po' anche a me. Sono convinto, infatti, che tutti nella vita ci siamo portati dentro un sogno, che poi all'alba abbiamo visto svanire... Io, per esempio, mi figuravo una splendida carriera. Volevo diventare santo.

Leggi tutto...

il terzo comandamento

CHI SANTIFICA LA FESTA SANTIFICA LA VITA. Un giorno un giovane si è presentato a Gesù e gli ha detto: "Che cosa si deve fare per andare in Paradiso?". Gesù gli ha risposto: "Si debbono osservare i Comandamenti". Ecco allora la ricetta per la salvezza. Mentre tutte le legislazioni umane sono cariche di migliaia di leggi, il Signore ci dà soltanto dieci norme, che possiamo definire regole di salvezza. 

Leggi tutto...

il perdono

Il perdono è l'atto con cui viene rimessa un'offesa arrecata, cui segue una riconciliazione. Si possono considerare tre aspetti del perdono. Vediamoli brevemente. Il perdono di Dio verso l'uomo, il perdono nell'insegnamento di Gesù e il perdono dell'uomo verso il suo simile.

Leggi tutto...

L'UOMO DI OGGI CREDE ANCORA NELL'ALDILA'

Ci sarà una vita dopo la morte? Nessuno è mai venuto dall'altro mondo a dirci ciò che esiste dopo la morte. E' la domanda e l'affermazione che corre a volte sulle labbra di chi non è molto fondato nella fede. Solo chi vive una vita moralmente disordinata è interessato a negare quella futura, soprattutto l'inferno.

Leggi tutto...

VERSO IL PARADISO...

Il Cielo. Coloro che muoiono nella grazia e nell'amicizia di Dio e che sono perfettamente purificati, vivono per sempre con Cristo e sono per sempre simili a Dio, perché lo vedono "così come Egli è" (1 Gv 3,2), faccia a faccia, senza mediazione di alcuna creatura.

Leggi tutto...

maria e la risurrezione

Dopo la deposizione di Gesù nel sepolcro, Maria "rimane sola a tenere viva la fiamma della fede, preparandosi ad accogliere l'annuncio gioioso e sorprendente della Risurrezione". L'attesa vissuta il Sabato Santo costituisce uno dei momenti più alti della fede della Madre del Signore: nell'oscurità che avvolge l'universo, Ella si affida pienamente al Dio della vita e attende la realizzazione piena delle divine promesse.

Leggi tutto...