Associazione Medjugorje Torino

VI - MEDITAZIONE DELLA PAROLA

NELL'AMBITO DELLA RUBRICA IN OGGETTO, ABBIAMO SCELTO COME PAROLE CHIAVE "LUCE E TENEBRE" ED ABBIAMO POI CERCATO, COME SEMPRE, TRE BRANI BIBLICI CHE CI SONO SEMBRATI COLLEGABILI CON QUELLE PAROLE. CI AUGURIAMO IN QUESTO MODO DI CONTRIBUIRE ALLA MEDITAZIONE DELLA PAROLA DI DIO EVIDENZIANDO ANCHE COME LA VERGINE MARIA NEI SUOI MESSAGGI CI GUIDI A COMPRENDERE SEMPRE DI PIU' LA PAROLA STESSA RIPORTATA NELLA SCRITTURA.

Dice la Regina della Pace (25 settembre 2014): "Cari figli! Anche oggi vi invito perché anche voi siate come le stelle che con il loro splendore danno la luce e la bellezza agli altri affinché gioiscano. Figlioli, siate anche voi splendore, bellezza, gioia e pace e soprattutto preghiera per tutti coloro che sono lontani dal mio amore e dall'amore di mio Figlio Gesù...".

Dal libro del profeta Isaia (42,6 ss). "Io, il Signore, ti ho chiamato per la giustizia e ti ho preso per mano; ti ho formato e stabilito come alleanza del popolo e luce delle nazioni, perché tu apra gli occhi ai ciechi e faccia uscire dal carcere i prigionieri, dalla reclusione coloro che abitano nelle tenebre". 

Dal Salmo 119 (105): "Lampada per i miei passi è la tua parola, luce sul mio cammino...".

Dal Vangelo secondo Giovanni (12,35-36). Gesù allora disse loro: "Ancora per poco tempo la luce è con voi. Camminate mentre avete la luce, perché non vi sorprendano le tenebre; chi cammina nelle tenebre non sa dove va. Mentre avete la luce credete nella luce, per diventare figli della luce".