Associazione Medjugorje Torino

MESSAGGIO DEL 2 GENNAIO 2020

CARI FIGLI, SO DI ESSERE PRESENTE NELLE VOSTRE VITE E NEI VOSTRI CUORI. SENTO IL VOSTRO AMORE, ODO LE VOSTRE PREGHIERE E LE RIVOLGO A MIO FIGLIO. PERO', FIGLI MIEI, IO VOGLIO ESSERE, MEDIANTE UN AMORE MATERNO, NELLA VITA DI TUTTI I MIEI FIGLI.

VOGLIO RADUNARE ATTORNO A ME TUTTI I MIEI FIGLI, SOTTO IL MIO MANTO MATERNO. PERCIO' INVITO VOI E VI CHIAMO, APOSTOLI DEL MIO AMORE, PERCHE' MI AIUTIATE. FIGLI MIEI, MIO FIGLIO HA PRONUNCIATO LE PAROLE "PADRE NOSTRO"; PADRE NOSTRO CHE SEI OVUNQUE E NEI NOSTRI CUORI, PERCHE' VUOLE INSEGNARVI A PREGARE CON LE PAROLE E I SENTIMENTI. VUOLE CHE SIATE SEMPRE MIGLIORI, CHE VIVIATE L'AMORE MISERICORDIOSO, CHE E' PREGHIERA E SACRIFICIO ILLIMITATO PER GLI ALTRI. FIGLI MIEI, DATE A MIO FIGLIO L'AMORE PER IL PROSSIMO, DATE AL VOSTRO PROSSIMO PAROLE DI CONSOLAZIONE, DI COMPASSIONE E ATTI DI GIUSTIZIA. TUTTO CIO' CHE DONATE AGLI ALTRI, APOSTOLI DEL MIO AMORE, MIO FIGLIO LO ACCOGLIE COME UN DONO. E IO SONO CON VOI, PERCHE' MIO FIGLIO VUOLE CHE IL MIO AMORE, COME UN RAGGIO DI LUCE, RIANIMI LE VOSTRE ANIME, CHE VI AIUTI NELLA RICERCA DELLA PACE E DELLA FELICITA' ETERNA. PERCIO', FIGLI MIEI, AMATEVI GLI UNI GLI ALTRI, SIATE UNITI MEDIANTE MIO FIGLIO, SIATE FIGLI DI DIO CHE TUTTI INSIEME, CON CUORE COLMO, APERTO E PURO, DICONO IL "PADRE NOSTRO". E NON ABBIATE PAURA! VI RINGRAZIO.

Dal commento di Padre Livio Fanzaga. E' un messaggio ricchissimo che dividerei in 3 parti: nella prima parte la Madonna ci dice la sua gioia per la nostra fedeltà e il nostro amore e poi ci invita perché ha bisogno di noi. E' la Madre della Chiesa attuale e futura che vuole che nessun figlio si perda; perciò chiede il nostro aiuto per radunare tutti i suoi figli sotto il suo manto materno. Poi la Madonna, che già nei precedente messaggi aveva diagnosticato la "malattia" del nostro tempo (c'è la guerra perché c'è l'odio negli occhi di molti, c'è inquietudine e agitazione...) ci ricorda che non c'è Pace senza Dio. Non c'è pace senza il Padre Celeste che ci dà la Pace attraverso suo Figlio Gesù. Se volete vivere la Pace sulla terra, vivete il "Padre Nostro"! Accogliendo Dio come Padre e Gesù come Fratello diventeremo una comunità che vive l'amore mediante atti di giustizia e d'amore, parole di consolazione, di compassione, di incoraggiamento. Nei cuori c'è l'odio perché non sapete vivere il "Padre Nostro", cioè non accogliete Dio come Padre. Dunque, preghiamo il "Padre Nostro" con le parole e con i sentimenti: le parole le sappiamo e i sentimenti sono quelli filiali. Vivete la dimensione fraterna fra di voi e vivete l'amore misericordioso fra di voi, che è preghiera e sacrificio. Se chiamiamo Dio col nome del Padre, se diventiamo tutti fratelli grazie a Gesù Cristo, che è la nostra via che conduce al Padre, allora è chiaro che l'atteggiamento verso i nostri fratelli non può essere che amore, rispetto, aiuto, incoraggiamento, condivisione. Quindi l'amore a Dio e ai nostri fratelli è il dono più bello che possiamo fare a Gesù! Chi può rianimare le nostre anime se non Gesù! Egli è Vita e Risurrezione e ci rianima attraverso il Cuore di Maria. Perciò amiamoci gli uni gli altri mediante Gesù Cristo! E Dio è nostro Padre! E saremo un solo Cuore: quello di Gesù Cristo. Attenzione alle ultime parole della Madonna: "Non abbiate paura!". Affrontiamo l'anno senza paura, ma con Gesù e Maria, sulla strada che porta al Cielo!