Associazione Medjugorje Torino

MESSAGGIO DEL 2 GENNAIO 2019

CARI FIGLI, PURTROPPO IN MEZZO A VOI FIGLI MIEI, C'E' TANTA LOTTA, ODIO, INTERESSI PERSONALI ED EGOISMO. FIGLI MIEI, COSI' FACILMENTE DIMENTICATE MIO FIGLIO, LE SUE PAROLE ED IL SUO AMORE! LA FEDE SI SPEGNE IN MOLTE ANIME ED IL CUORE E' PRESO DALLE COSE MATERIALI DEL MONDO.

PERO' IL MIO CUORE MATERNO SA CHE IN MEZZO A VOI CI SONO COLORO CHE CREDONO ED AMANO, COLORO CHE CERCANO DI AVVICINARSI SEMPRE PIU' A MIO FIGLIO, CHE LO CERCANO INSTANCABILMENTE E, IN QUESTO MODO, CERCANO ANCHE ME. QUESTI SONO GLI UMILI ED I MITI, I QUALI, CON IL DOLORE E LA SOFFERENZA CHE SOPPORTANO NEL SILENZIO, CON LA LORO SPERANZA E SOPRATTUTTO CON LA LORO FEDE, SONO GLI APOSTOLI DEL MIO AMORE. FIGLI MIEI, APOSTOLI DEL MIO AMORE, VI INSEGNO CHE MIO FIGLIO NON CERCA PREGHIERE CON TROPPE PAROLE, MA ANCHE LE OPERE ED I SENTIMENTI; CHE PREGHIATE, CON LE PREGHIERE PERSONALI CRESCIATE NELLA FEDE E CRESCIATE NELL'AMORE. AMATEVI GLI UNI GLI ALTRI: QUESTO E' CIO' CHE LUI CHIEDE, QUESTA E' LA VIA PER LA VITA ETERNA. FIGLI MIEI, NON DIMENTICATE CHE MIO FIGLIO HA PORTATO LA LUCE A QUESTO MONDO: L'HA PORTATA A COLORO CHE HANNO VOLUTO VEDERLA E RICERCARLA. QUESTI SIATE VOI, PERCHE' QUESTA E' LA LUCE DELLA VERITA', DELLA PACE E DELL'AMORE. IO VI GUIDO MATERNAMENTE AFFINCHE' ADORIATE MIO FIGLIO, AMIATE MIO FIGLIO CON ME, AFFINCHE' I VOSTRI PENSIERI, PAROLE ED OPERE SIANO RIVOLTI A MIO FIGLIO, PERCHE' SIANO NEL SUO NOME. ALLORA IL MIO CUORE SARA' COLMO. VI RINGRAZIO.

Dal commento di Padre Livio Fanzaga. Il messaggio ha un inizio drammatico: la Madonna vede l'apostasia che si estende specialmente nei Paesi di antica cristianità, dovuta al fatto che così facilmente ci si disfa della fede e si mettono da parte i propri doveri religiosi, la Legge morale, l'osservanza dei Comandamenti, l'educazione cristiana ricevuta, le testimonianze anche dei Santi. Dimentichiamo suo Figlio, le sue parole ed il suo amore. L'effimero ci interessa di più e ci seduce; e la Madonna vede, con cuore straziato, tanti suoi figli che non fanno nulla per la loro crescita spirituale. E noi, a quale dei due schieramenti apparteniamo? A quelli nei quali la fede si spegne o a quelli che credono e amano? La Madonna vede anche quelli che cercano di avvicinarsi di più a Gesù e Lo cercano instancabilmente con la mente ed il cuore; sopportano pazientemente dolori e sofferenze fisiche e spirituali e cercano di portare Gesù agli altri. Sono gli umili ed i miti: essi testimoniano la santità della vita. Essi, con speranza e fiducia, accettano e pregano e tutto offrono a Dio. La Madonna insegna agli apostoli del suo Amore come devono procedere nella loro vita e si richiama ai 3 Vangeli sinottici che dicono: "Quando pregate, non fate come i pagani che dicono preghiere interminabili, ma parlate con Dio con sentimenti e opere fatte con cuore". "Parlate a mio Figlio - ci dice la Madonna - Lui vi ascolta, vi  consola e vi aiuta!". Con le preghiere personali e le opere, noi cresceremo nella fede e nell'amore. In mezzo ad una realtà in cui c'è tanta lotta il nostro cuore vede anime da salvare! Quante persone aspettano da noi un aiuto: guardiamole come fratelli da salvare e da amare. Maria ci ricorda che suo Figlio è la luce del mondo, la Via, la Vita, l'unico Salvatore; attraverso la nostra scelta decidiamo il nostro destino eterno. Come i Magi, ci prostriamo davanti a Gesù, Lo onoriamo, Lo adoriamo, con la Madonna, con Lei!