Associazione Medjugorje Torino

MESSAGGIO DEL 2 AGOSTO 2018

CARI FIGLI, CON AMORE MATERNO VI INVITO AD APRIRE I CUORI ALLA PACE, AD APRIRE I CUORI A MIO FIGLIO, AFFINCHE' NEI VOSTRI CUORI CANTI L'AMORE VERSO MIO FIGLIO. SOLO DA QUELL'AMORE, INFATTI, NELL'ANIMA GIUNGE LA PACE.

FIGLI MIEI, SO CHE AVETE LA BONTA', SO CHE AVETE L'AMORE, UN AMORE MISERICORDIOSO. MOLTI MIEI FIGLI, PERO', HANNO IL CUORE CHIUSO: PENSANO DI POTER AGIRE SENZA RIVOLGERE I LORO PENSIERI VERSO IL PADRE CELESTE CHE ILLUMINA, VERSO MIO FIGLIO CHE E' SEMPRE NUOVAMENTE CON VOI, E' NELL'EUCARISTIA E DESIDERA ASCOLTARVI. FIGLI MIEI, PERCHE' NON GLI PARLATE? LA VITA DI OGNUNO DI VOI E' IMPORTANTE E PREZIOSA, PERCHE' E' UN DONO DEL PADRE  CELESTE PER L'ETERNITA'. PERCIO' NON DIMENTICATE MAI DI RINGRAZIARLO. PARLATEGLI! SO, FIGLI MIEI, CHE VI E' SCONOSCIUTO CIO' CHE VERRA' DOPO, MA QUANDO VERRA' IL VOSTRO "DOPO" RICEVERETE TUTTE LE RISPOSTE. IL MIO AMORE MATERNO DESIDERA CHE SIATE PRONTI. FIGLI MIEI, CON LA VOSTRA VITA METTETE NEL CUORE DELLE PERSONE CHE INCONTRATE DEI BUONI SENTIMENTI: SENTIMENTI DI PACE, DI BONTA', D'AMORE E DI PERDONO. ATTRAVERSO LA PREGHIERA, ASCOLTATE QUELLO CHE VI DICE MIO FIGLIO ED AGITE IN QUEL MODO. VI INVITO NUOVAMENTE ALLA PREGHIERA PER I VOSTRI PASTORI, PER COLORO CHE MIO FIGLIO HA CHIAMATO. RICORDATE CHE HANNO BISOGNO DI PREGHIERA E DI AMORE. VI RINGRAZIO.

Dal commento di Padre Livio Fanzaga. Tutti i messaggi della Madonna sono una sintesi della vita cristiana: infatti ha cura di toccare quegli aspetti che rischiano di essere offuscati dalle tenebre del tempo in cui viviamo. Sempre apre facendo riferimento a suo Figlio che opera con il Padrre e lo Spirito Santo. Ci richiama al Mistero della SSma Trinità, alla Divinità di suo Figlio. Si presenta sempre come l'"ancella del Signore", come Colei che porta a Gesù, il Figlio suo. Si richiama al grande valore della vita, che è un grande dono del Padre Celeste per l'eternità. Ci ricorda che la vita è un pellegrinaggio verso l'eternità. Tutto il messaggio ci invita a far sì che l'Amore di Gesù entri nel nostro cuore, fino a "cantare" l'amore verso suo Figlio: sia una preghiera in cui parliamo a Dio. "Parlate a Dio! Parlate e ascoltatelo!" La Madonna è contenta e grata per l'amore che trova in noi, ma sente che molti suoi figli hanno ancora il cuore chiuso e pensano di vivere senza Dio. "Mio Figlio è sempre presente nell'Eucaristia: è presente per acoltarvi!". Il nostro parlare con Gesù nell'Eucaristia riguarda la nostra partecipazione alla S. Messa e al momento della Comunione in cui parliamo con Gesù, ci uniamo a Lui, ascoltandoLo. Qui la Madonna dà importanza anche alla preghiera personale e non solo a quella solenne della Liturgia o comunitaria: vuole che, a tu per tu, ovunque ci troviamo, stiano uniti a Gesù. La vita è un dono che Dio ci ha fatto per stare con Lui nella gioia dell'eternità. Ecco perché ogni conversione è un enorme miracolo, più di una risurrezione. In Cielo si fa festa quando un'anima ritorna a Dio! Non ci sono vite scartate o inutili davati a Dio! La vita di ognuno è preziosa, ma solo a chi la guarda alla luce dell'eternità, perché vede nell'uomo l'immagine divina e la predestinazione alla Vita Eterna. "Per questo siete stati creati". Sapendo che la vita umana è immagine di quella divina e sapendo la grandezza della fede e dell'Amore che Dio ha riversato nei nostri cuori, tutto ciò ci induce a ringraziare. "Grazie, mio Dio!", Mandiamo messaggi all'infinito, perché non parlare con Dio? "Parlategli!". E poi la Madonna ci parla di ciò che avverrà "dopo" e ci è ancora sconosciuto: ma abbiamo la luce della fede, eppure anche la fede è oscura e molte domande rimangono insolute... "Ma voi affidatevi a Dio: nella luce e nell'oscurità della fede". Se avessimo già qui sulla terra la visione faccia a faccia, non saremmo liberi: è oscura per garantire la libertà. "Dovete fidarvi del Dio nascosto: non potete ora vederLo faccia a faccia! Anch'io ho camminato nella fede e ho capito pian piano tante cose che mio Figlio mi ha spiegato. Però siate certi: quando verrà il vostro dopo, quando Dio vi chiamerà, voi sarete pronti e riceverete tutte le risposte...", così ci rassicura la Madonna. E ancora ci esorta a far sì che le persone che incontriamo trovino in noi sentimenti di pace, bontà e amore, tali da poterli comunicare agli altri... E infine ci ricorda che i nostri Pastori, che Dio ha chiamato, hanno bisogno della nostra preghiera e del nostro amore.